Nei vigneti tornano la Biancaccia e la Rossetta di Montagna

vigneti

Buona notizia per gli antichi vitigni trentini, stanno per tornare due vecchie varietà che un tempo venivano coltivate principalmente in Valsugana e in Vallagarina.

Biancaccia e Rossetta di Montagna, sono stati riportati in vita dagli esperti della Fondazione Edmud Mach i quali hanno recuperato queste due varietà e le hanno iscritte nel  Registro nazionale delle varietà di vite idonee alla produzione di vino.

Negli ultimi dieci anni il Centro Ricerca e Innovazione ha svolto numerose opere di “recupero” tra cui: Casetta (2002), Groppello di  Revò (2002), Lagarino (2007), Verdealbara (2007), Maor (2009), Paolina (2009), “Saint Laurent” (2011).

Biancaccia

Questo vitigno risulta essere presente in provincia di Trento moltissimo tempo, affermano gli esperti.

Con il passare degli anni però ha avuto un calo di diffusione. La Biancaccia era maggiormente diffusa in Valsugana e in Vallagarina. Secondo i ricercatori la presenza è registrata almeno dal 1825, perché citata dall’Acerbi dove veniva considerata una delle varietà più coltivate in Valsugana. Mentre la varietà citata con il nome di “Biancazza” è presente nella mappa “Ampelografia trentina. Varietà di viti dominanti nei singoli paesi desunte dalle relazioni dei distretti 1875”.

Oggi per trovare questa varietà bisogna andare in alcuni vecchi vigneti della Valsugana. Ma, da qualche anno alcune aziende hanno iniziato una pratica di recupero che sta cominciando a dare dei risultati soddisfacenti.

Rossetta di Montagna

Questo vitigno è presente in provincia di Trento da moltissimo tempo, ma anch’esso ha avuto una diffusione limitata. Secondo gli esperti le zone in cui è stato rilevato e quindi si suppone che sia anche da dove abbia iniziato la diffusione, sono state principalmente la Valsugana e la bassa Valle del Sarca.

I ricercatori anno attestato la sua diffusione intorno al 1775 come riportato da Paronetto.

Alcune aziende si stanno impegnando per effettuare un recupero di questa varietà quindi aspettiamoci di ritrovarlo, a breve, sulle nostre tavole!

My grandpa had gout in his ankle a few days before Christmas
quick weight loss Design Trends of the 1940

dense trees and a winding path for cyclists
weight loss tipsWhat it Takes to be a Fashion Designer