fbpx

Fertilizzanti sostenibili, è possibile?

fertilizzante

L’importanza della sostenibilità è diventata tale da includere anche la macro area dei fertilizzanti.

Già da molto tempo i ricercatori si sono messi all’opera per testare la validità dei fertilizzanti senza l’utilizzo di elementi chimici.

Ne emerge che, dopo molteplici test effettuati in laboratorio, i fertilizzanti organo minerali sono risultati efficienti in campo agronomico.

Questi studi sono stati preliminarmente effettuati da una azienda di fertilizzanti organo minerali che da tempo si occupa di trovare un’alternativa valida ai comuni fertilizzanti, regolamentati da normative europee sempre più stringenti.

In Commissione Europea si lavora, già dall’inverno passato, per trovare un accordo su concimi organici, biostimolanti e inorganici.

Nella direttiva europea viene spiegato che gli organo minerali sono prodotti intermedi tra i concimi organici, rispetto ai quali hanno un maggior contenuto di elementi nutritivi, e quelli minerali.

Grazie alle proprietà fisiologiche intrinseche negli organo minerali, è possibile esaltare le migliori caratteristiche presenti nella concimazione organica e di quella minerale riuscendo così, a ridurre gli aspetti negativi.

Occorre però sottolineare che per poter fornire una valutazione chiara e definitiva, vi sono anche altri parametri che concorrono allo studio, tra i quali quello ambientale, sociale ed economico.

Nonostante molti studiosi e ricercatori siano estremamente favorevoli all’utilizzo di nuovi fertilizzanti organo minerali, occorre attendere una ulteriore estensione delle normative europee. Spesso però ad intralciare i lavori ci sono alcuni Paesi membri dell’UE che si dichiarano sfavorevoli all’utilizzo di tali nuovi elementi.

Occorre quindi attendere ulteriori sviluppi per vedere se queste sostanze siano o meno accettate del tutto.

Oh and it has tons of pockets
weight loss tips The role handmade jewellery accessories play in a woman s world

your best guide to adult males
christina aguilera weight lossThe Basics in Starting an Urban Clothing Stor