Corso SPAL – Manutenzione del verde e florovivaismo

Obiettivo del corso è ampliare le conoscenze dei partecipanti nel campo del giardinaggio e del florovivaismo al fine di renderli competenti in ambiti innovativi e ricercati, che permettano loro di lavorare su nuovi servizi.

CODICEDATA AVVIODATA FINETITOLOORARIO
13105628/12/201201/02/2013MANUTENZIONE DEL VERDE E FLOROVIVAISMOLunedì-mercoledì-venerdì (14.00-19.00)
CONTENUTO DIDATTICO

Il corso intende approfondire i seguenti contenuti: la cura, dalla predisposizione del terreno ospitante alla messa in dimora delle piante sino alla realizzazione, in base ad un progetto dato, di piccoli giardini; la gestione delle manutenzioni ordinarie; la potatura delle principali specie ornamentali; la riproduzione e moltiplicazione di piante, gli innesti; l’uso corretto dell’ attrezzatura e dei macchinari specifici.
Nel dettaglio, segue il programma:

  • Cenni di botanica generale: le forme di vita del mondo vegetale
  • Le piante. Classificazioni
  • La coltivazione delle piante: produzione in vivaio, le principali produzioni in Italia
  • La commercializzazione delle piante. Il mercato in Italia. Vivai di vendita, tecniche di manutenzione in vivaio
  • Visita guidata in vivaio di produzione, visita guidata in vivaio di vendita
  • Il verde pubblico: alberature stradali, giardini, parchi pubblici: cenni storici e tecnici
  • Elementi di progettazione del verde pubblico: risorse, problematiche, sviluppi e realizzazione
  • La manutenzione del verde pubblico: le principali lavorazioni richieste
  • Il tappeto erboso: progettazione, realizzazione e manutenzione. Attrezzature, ammendanti, concimi
  • Arboricoltura: siepi, arbusti, fioriture ed altri elementi di arredo vegetale: progettazione, realizzazione e manutenzione. Principali tecniche di lavorazione, attrezzature
  • Alberature di tutte le dimensioni. Principali tecniche di messa a dimora e manutenzione attrezzature
  • Potature di contenimento e di sviluppo. Cenni di potatura di produzione frutticola
  • Approvvigionamento idrico, tecniche di impiantistica: impianti di irrigazione, progettazione, realizzazione e manutenzione
  • La difesa delle piante: le principali malattie, la difesa con prodotti tradizionali, la difesa con prodotti biologici
  • Elementi di arredo: tecniche di realizzazione opere in legno e in pietra, viali pavimentati ed in terra battuta, staccionate, panchine, cestini, punti luce
  • Manutenzione del verde: uso delle macchine, attrezzature, sicurezza
  • Manutenzione del verde: l’organizzazione del lavoro, stagionalità, produttività
  • Esercitazioni pratiche: visite guidate a parco pubblico ed organizzazione delle operazioni di manutenzione annuale con squadra lavori tipo

METODOLOGIA

Il percorso è caratterizzato da una metodologia attiva, interattiva ed esperienziale che faciliterà e stimolerà il processo di apprendimento: le lezioni frontali saranno arricchite da video, esercitazioni individuali, di sottogruppo e di gruppo. L’attività esperienziale, oltre a facilitare l’apprendimento, consentirà di implementare e ampliare l’esperienza e la competenza del partecipante. I presenti, infatti, saranno coinvolti in attività su campo per la messa in atto delle competenze acquisite in aula.

MODALITÀ DI VALUTAZIONE

Test di verifica finale

DURATA

52 ore

ATTESTATO

Frequenza

TIPOLOGIA FORMATIVA

Acquisizione di competenze.

N.B. Dopo la prima sessione del 28/12, le lezioni riprenderanno il 08/01/2013

Per informazioni:
mail_ segreteria@itaeuropaunita.it
Tel_06/97608642/47