Come coltivare l’origano in vaso

L’origano è un ingrediente prezioso in cucina, utile per dare un tocco in più a numerose ricette. Si può comprare in qualsiasi supermercato oppure si può coltivare in vaso. Non serve granché, in poche mosse riuscirete a raggiungere il vostro obiettivo ed avere origano sempre a disposizione.

Scopriamo allora come coltivare l’origano in vaso. Intanto è importante prediligere un tipo di terreno calcareo e ricco di sostanza organica, evitando poi che rimanga troppo umido. La pianta di origano infatti non predilige i ristagni d’acqua ed è questo un particolare da tenere bene a mente quando arriva il momento dell’annaffiatura. Acquistate la piantina e procuratevi un vaso di medie dimensioni. Sul fondo mettete dei piccoli sassolini oppure un fondo di argilla espansa che sarà utile per drenare il terreno. Mettete la piantina sul terreno e annaffiate leggermente per compattare il terriccio. Quando scegliete il vaso in cui piantare la piantina di origano, un ulteriore dettaglio può fare la differenza: scegliete un vaso in terracotta, aiuterà il terreno a non restare umido (visto che abbiamo sottolineato come questo tipo di pianta non ami i ristagni di acqua).

Una volta completata l’operazione, mettete il vaso in un posto abbastanza soleggiato e caldo: l’origano crescerà sano e forte e voi ne avrete sempre a disposizione! Una piantina davvero molto utile in cucina, non vi resta che provare a piantarla direttamente in vaso.

Ti potrebbe interessare anche:

CIPOLLE, COME COLTIVARLE DAGLI SCARTI

COLTIVARE LE MELANZANE, ALCUNI CONSIGLI UTILI

COME COLTIVARE LA MACA

Foto | Thinkstock