fbpx

Blog

Un vero e proprio record di diagnosi sui disturbi specifici dell'apprendimento tra i bambini. Sono i numeri a parlare: dall’anno scolastico 2010/2011 i piccoli con diagnosi di DSA sono passati dallo 0,7% al 4%, con punte che toccano il 7% nel Nord Ovest dell’Italia. Cosa c'è dietro a questo notevole aumento di diagnosi?(altro…)

continua

Occupiamoci della produzione di spumante italiano che a quanto pare va alla grande oltre i confini. La Gran Bretagna si rivela il paese che più apprezza le bollicine e non a caso fa registrare un aumento del 20% nella domanda. Tra i paesi che più apprezzano lo spumante Made in Italy ci sono anche gli Stai Uniti: + 17% la richiesta. Insomma lo spumante italiano è molto apprezzato oltre i confini del Belpaese e i numeri parlano chiaro.(altro…)

continua

La coltivazione della cipolla può avvenire in diversi modi, scopriamo quali sono quelli più gettonati e più facili da mettere in pratica per avere questo ortaggio sempre pronto. La cipolla si può usare in cucina, cruda o cotta, per la preparazione delle ricette più gustose. A molti non piace, ma sono anche molte le persone che invece amano il suo gusto molto particolare.(altro…)

continua

Sono tantissimi i bambini che soffrono di disturbi specifici apprendimento ma non sempre è semplice ottenere una pronta diagnosi. Molto spesso i primi segnali dati dal bambino vengono sottovalutati dagli adulti e la difficoltà del piccolo rispetto alla comprensione, alla lettura e alla scrittura viene confusa con poca applicazione. Diagnosticare i DSA per tempo è davvero molto importante e può fare la differenza per il bambino. Quali sono alcuni dei criteri standard che ad oggi vengono maggiormente utilizzati?(altro…)

continua

Il Senato ha approvato il ddl sulla promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa che fino ad oggi presentava delle lacune. Moderata soddisfazione dunque per un primo passo avanti in un settore che assolutamente necessitava di un intervento. Siamo solo all'inizio ma intanto qualcosa è stato fatto e gli addetti ai lavori sono ottimisti.(altro…)

continua

Quando si affronta il tema legato ai disturbi specifici dell'apprendimento c'è purtroppo ancora molta reticenza. Dislessia, disgrafia e disortografia fanno paura e molto spesso sono i genitori a non voler vedere che i figli presentano qualche disturbo. La storia di Clarissa, 19enne siciliana affetta da dsa, sta facendo il giro del web ed è un esempio positivo per tutti quelli che soffrono di disturbi specifici dell'apprendimento.(altro…)

continua