Agricoltura: al via il primo incubatore di startup

Startup

Si chiama ‘Iagri’ si trova a Bracciano ed è il primo incubatore per l’avvio di startup nel settore agroalimentare e per lo sviluppo di nuove imprese agricole. Come sottolineato da Sonia Ricci, assessore all’Agricoltura, Caccia e Pesca, questo incubatore è il primo in Europa nel suo genere.

Alle imprese fornirà gli spazi per la trasformazione dei prodotti agricoli ma anche terreni per il settore primario. Si è arrivati davvero ad un punto di svolta, perché si tratta di una novità importante per il settore agroalimentare che avrà un ruolo bene definito nei processi di cambiamento dell’economia.

Ci si può avvalere dei servizi dell’incubatore per costruire nuove imprese sul territorio, partecipando al bando attivo fino al 31 dicembre 2013. Si ha la possibilità di trasformare idee in progetti grazie ad un aiuto concreto.

Al bando sono ammesse persone fisiche, società di persone, società capitali e altri soggetti privati.