fbpx

10 segreti per il risparmio idrico

acqua-itap

La scarsità dell’acqua è un problema mondiale ma soprattutto è destinato ad aumentare nei prossimi anni a causa di un problema che ad oggi sembra irrisolvibile: il riscaldamento globale.

Oltre a questo problema se ne aggiunge un altro che purtroppo, nonostante i numerosi sforzi sembra essere destinato a peggiorare: l’inquinamento delle falde acquifere.

Sembra quindi ovvio che riscaldamento globale e inquinamento delle falde acquifere siano i maggiori problemi a cui porre rimedio.

Sicuramente le azioni di ogni singolo cittadino (del mondo!) possono aiutare per aumentare la disponibilità di acqua potabile, attuando pochi e semplici passi per ridurrne lo spreco domestico.

L’acqua è un bene prezioso, ma oltre a questo aspetto, vi anche quello economico; risparmiare acqua in casa aiutare ad abbassare i costi della bolletta. Ad esempio, in Italia, la bolletta dell’acqua è una delle voci che maggiormente affaticano il bilancio familiare.

Per aiutare i cittadini che vogliono contribuire al risparmio idrico, l’Osservatorio sul vivere sostenibile ha stilato un decalogo con 10 preziosi segreti da attuare:

  1. Utilizzare i riduttori di flusso sia per i rubinetti sia per la doccia: questo metodo consente di risparmiare del 20-30% il consumo di acqua.
  2. Scarico del WC con doppio tasto: questo strumento può ridurre del 30% il consumo di acqua complessiva in ogni abitazione e far risparmiare circa 26,000 litri di acqua ogni anno.
  3. Utilizzare la rubinetteria digitale: oltre a garantire efficienza, permette di calibrare la temperatura ed il getto d’acqua.
  4. Lavatrice e lavastoviglie a pieno carico: questo metodo consente di risparmiare fino a 20 litri di acqua all’anno.
  5. Riutilizzare l’acqua: ad esempio si può riutilizzare l’acqua usata per la cottura della pasta per annaffiare le piante.
  6. Basta perdite dei rubinetti: senza perdere ulteriore tempo, riparare un rubinetto che perde, permette di risparmiare fino a 4,000 litri d’acqua all’anno.
  7. Utilizzare le reti duali: questi sistemi permettono di separare le tubature che conducono l’acqua potabile da quelle che trasportano acqua per usi diversi. Quest’ultime utilizzeranno l’acqua piovana.
  8. Se si possiede una piscina, coprirla con un telo impedirà l’evaporazione dell’acqua. Questo sistema permette un risparmio fino a 4,000 litri al mese.
  9. Non utilizzare acqua corrente per scongelare i cibi. Sarà sufficiente l’utilizzo di una bacinella oppure mettere il cibo all’aria.
  10. Irrigazione del giardino: per irrigare il giardino, utilizzare cannucce di palude.